Somatic Experiencing®

Cos'è il trauma?

"Il trauma è l’effetto collaterale di uno stato di coscienza alterato indotto istintivamente. Entriamo in questa modalità di sopravvivenza quando percepiamo che la nostra vita è in pericolo Il trauma è la risposta biologica incompleta dell’uomo all’evento ritenuto pericoloso."

Naturalmente traumatici sono fatti gravi come guerre, abusi, violenza, incidenti, ferite e malattie, operazioni, lutti..., ma anche una serie di avvenimenti apparentemente banali (colpi, cadute, offese, punizioni, separazioni, invadenti procedure dentistiche o mediche, avvelenamenti, la nascita ecc...), possono avere su una persona lo stesso effetto di eventi traumatici: in questo senso ciascuno di noi ha subito il trauma.

Non ci sono due persone che provino il trauma nello stesso modo, quello che risulta nocivo per una persona, può essere stimolante per un’altra. E’ dalla percezione individuale e dalla capacità di reazione che dipende la nostra vulnerabilità: es. per un neonato possono essere traumatizzanti il poco contatto, rumori forti, caldo, freddo o luce eccessivi, immobilità forzata...

Il trauma non è una malattia, ma uno stato di malessere: irascibilità, ansia, panico,stati d’impotenza, dipendenza da droghe, alcolismo, depressione, dissociazione,iperattività, insonnia, esaurimento, tensioni, fibromialgie, emicranie, squilibri auto-immuni ed endocrini, allergie ecc..sono spie di qualcosa che dentro di noi richiede attenzione. Inascoltati si trasformeranno via via in sintomi sempre più gravi. Il trauma può disturbare o pregiudicare ogni livello della nostra vita, secondo Peter Levine può provocare lo scollamento tra corpo ed anima.

Cosa succede quando ci sentiamo minacciati?
Ci orientiamo e cerchiamo di valutare il pericolo. Qualora viviamo una situazione come minacciosa, mobilitiamo i riflessi neurologici e tutte le nostre energie per la fuga o per la lotta. Se le nostre azioni hanno successo, l' organismo ritrova il suo equilibrio per via naturale. Quando un avvenimento è talmente sconvolgente che non ci lascia la possibilità né di lottare né di fuggire, tali riflessi vengono iniziati lo stesso, ma non vengono attuati. Quale ultima strategia non ci rimane che l'immobilità del riflesso di fingere di essere morti. Qualora tale immobilità persista per un periodo di tempo troppo lungo, l'enorme energia "congelata" non può scaricarsi; l'alto livello di attivazione rimane presente nel sistema nervoso, di conseguenza si formano, spesso dopo alcuni anni, dei sintomi che possono essere rilevanti e influenzare la qualità della nostra vita.

Come Somatic Experiencing ® lavora sul trauma
Con S.E. utilizziamo la consapevolezza delle sensazioni corporee, immagini, emozioni, pensieri e comportamenti per "rinegoziare" ed elaborare  il trauma, usando le forze e le risorse che non erano disponibili al momento dell’evento con S.E., tramite l'accesso al "felt sense" (coscienza sensoriale), permettiamodi scaricare in modo sicuro e graduale le energie di sopravvivenza mobilitate nell’evento, rimaste congelate dall’impossibilità di lottare o di fuggire, senza necessariamente riattivare e rivivere il trauma con S.E. aiutiamo la guarigione dal trauma mediante lo scongelamento graduale dal Sistema Nervoso dell' immensa energia bloccata, di modo che la reazione di sopravvivenza incompleta ed il sintomo raggiungano il loro termine naturale.

Somatic Experiencing ® ‚ offre una visione del trauma nuova e ricca di prospettive.
Sviluppato dal Dr. Peter A. Levine, si basa sull'osservazione degli animali da preda selvatici, che sebbene abitualmente esposti a pericoli, raramente restano traumatizzati. Gli animali allo stato brado, utilizzano dei meccanismi innati per regolare e scaricare l'accumulo elevato di energia attivata dai comportamenti messi in atto per la sopravvivenza. La connaturata "immunità" al trauma degli animali permette loro di tornare alla normalità, dopo un'esperienza estremamente "forte" in cui era in pericolo la loro stessa vita.

Purtroppo per gli esseri umani è molto più difficile completare tale processo: l’energia di sopravvivenza è così forte che ci spaventa oltre al disagio nell’abbandonare il controllo della ragione a sensazioni involontarie. Reprimendo il processo di completamento, corpo e cervello continuano a reagire emettendo le sostanze chimiche necessarie anche se il pericolo è scomparso.

Realizzare il completamento vuol dire permettere all’energia che alimenta i sintomi di scaricarsi; rafforzandoci e sviluppando una maggior resistenza a trauma futuri.

"Non è l'evento in sé a produrre i sintomi traumatici. Essi si manifestano quando l'energia rimasta inutilizzata nel corso dell'esperienza traumatica non viene liberata dal corpo. Tale energia rimane intrappolata nel sistema nervoso provocando disastri nel corpo e nella mente."

"Un trauma si fissa all'interno del sistema nervoso, mantenendolo all’erta e facendogli perdere la propria flessibilità. Dobbiamo quindi aiutarlo a ritrovare la propria iniziale larghezza di banda e di forza."

Peter Levine
 


Per informazioni...

Dott. Luigi Negro

Psicologo e Psicoterapeuta e certificato Rolfer Avanzato, si occupa dagli anni 80´ di integrare l´approccio corporeo con quello psicologico.

Telefono: +39 338 6227905


News ed Articoli

Tema dell'incontro: Appunti per il Benessere: impariamo tecniche di Auto-trattamento e piccoli espedienti per mantenere il corpo flessibile, prevenire o...
Di seguito gli 8 video registrati per la Stampa: Introduzione,  Il respiro e la libertà delle spalle,  Il respiro e la libertà del bacino,...
Per garantire un gradevole riscaldamento di tutto il corpo, deve essergli dato il tempo di adeguarsi. La distribuzione del sangue per la regolazione termica...
Conferenza a cura della Dott.ssa Lilia Garnero. L'etichetta degli alimenti spesso ci fornisce moltissime informazioni, spesso troppe rispetto ai tempi...
Il calore viene usato da millenni e in svariati modi per aumentare il benessere e per alleviare moltissimi disturbi dell'apparato motorio, soprattutto quelli...
Da oggi presso il nostro studio potrai trovare i nuovissimi SPLIT Reformer con Tower Unit prodotti dalla Pilatech, azienda Italiana leader nel settore del...

Resta Informato sulle attività de Il Punto Di Svolta, iscriviti alla nostra newsletter